23 Gennaio 2017

Mondo

Lo spettro di un nuovo martedì nero si allunga sui mercati europei: la borsa di Shanghai ha infatti chiuso con un tonfo del 6,42% a 2.750 punti. E' 'panic selling'…
Le contrattazioni alle borse cinesi di Shanghai e Shenzen sono state temporaneamente sospese per eccesso di ribasso, dopo che le azioni erano crollate di più del 7%. E' la seconda…
Prosegue senza sosta il crollo della Borsa di Shanghai: l'indice Composite perde l'8% a 3.228,57 punti e cancella i guadagni year to date (dall'inizio dell'esercizio fino a oggi). Amplia le…
Alla luce della decisione del Consiglio di stabilità finanziario greco di tenere chiuse per 6 giorni lavorativi la Borsa di Atene e le banche, c'è molta incertezza sulla reazione dei…
Nonostante sabato la Banca Centrale cinese abbia tagliato di uno 0,25% il tasso di interesse, la borsa cinese, dopo aver avviato le trattative in rialzo del 2%, è crollata. Lo…
Dopo la Svizzera, tocca al Liechtenstein. Il Ministro dell'economia, Pier Carlo Padoan, e il Primo Ministro e Ministro delle finanze del principato, Adrian Hasler, hanno firmato l'accordo in materia di…
Fiat vola in Borsa con il titolo che balza del 12,78% a 6.70 euro, dopo aver toccato un rialzo massimo del 15,8% a 6,88 euro, sostenuta dal giudizio positivo pressoché…
Il giorno tanto atteso e' finalmente arrivato: Twitter ha presentato i documenti per l'offerta pubblica iniziale (Ipo). Si tratta del secondo social network ad arrivare a Wall Street dopo il…
Un tedesco su dieci con un lavoro fisso e sicuro nel tempo libero svolge un'altra occupazione, non per necessita' ma solo per avere piu' soldi da spendere in consumi. Lo…
Rallenta la crescita cinese: nel secondo trimestre il Pil registra un aumento del 7,5% su base annua a causa della debole domanda estera che pesa sulla produzione e sugli investimenti.…

Editoriali

Povera Italia Povera Italia La crisi italiana rischia di diventare perenne. Può accadere quando più che dalla voglia di riscatto, ci si ritrova preda di due cattivissimi maestri: la demagogia e la furbizia. E al grido di 'dagli...

Commenti

Per pochi voti non passa la sfiducia ma adesso Vitale dovrà scegliere Per pochi voti non passa la sfiducia ma adesso Vitale dovrà scegliere Sono stati 145 i voti di sfiducia nei confronti del segretario provinciale del Pd Raffaele Vitale, ma non sono bastati a sfiduciarlo. Ne sarebbero bastati altri quattro o cinque  in pratica, che però...