25 Marzo 2017

Voleva rapire il cane del presidente Obama, arrestato a Washington dice di essere Gesù Cristo

E' stato arrestato a Washington D.C. un uomo che aveva pianificato il rapimento di uno dei cani degli Obama. Scott D. Stockert, 49 anni,giunto nella capitale Usa dal Nord Dakota a bordo di un pick up con armi e munizioni. Alle forze di sicurezza ha fornito una serie di bizzarre identità: ha detto di essere Gesù Cristo, ma anche il figlio del presidente John F. Kennedy e di Marilyn Monroe, poi che intende candidarsi alla presidenza degli Usa. Ha ammesso che avrebbe voluto rapire Bo o Sunny,uno dei 2 cani della Casa Bianca.

Editoriali

Povera Italia Povera Italia La crisi italiana rischia di diventare perenne. Può accadere quando più che dalla voglia di riscatto, ci si ritrova preda di due cattivissimi maestri: la demagogia e la furbizia. E al grido di 'dagli...

Commenti

Per pochi voti non passa la sfiducia ma adesso Vitale dovrà scegliere Per pochi voti non passa la sfiducia ma adesso Vitale dovrà scegliere Sono stati 145 i voti di sfiducia nei confronti del segretario provinciale del Pd Raffaele Vitale, ma non sono bastati a sfiduciarlo. Ne sarebbero bastati altri quattro o cinque  in pratica, che però...