23 Gennaio 2017

Ferragosto: incidenti stradali, molte vittime fra giovani da nord a sud

Molti giovani sono state vittime di incidenti stradali in questa prima parte della giornata di Ferragosto. Un 25/enne è morto dopo che la sua auto, forse per un colpo di sonno, è finita fuori strada, nel tratto di strada Latisana (Udine) e Portogruaro (Venezia); ferita in modo non grave una ragazza che si trovava con lui. In due incidenti distinti, nel Brindisino, avvenuti stanotte, sono morti due ragazzi: il primo si è verificato intorno alle 5 sulla provinciale che collega Torre Santa Susanna a Latiano; a perdere la vita Antonio Lamarina, 19 anni, la cui auto si è ribaltata nelle campagne. Nel secondo incidente, è deceduta lungo la Ostuni­Rosa Marina una ragazza di 24 anni, Noemi Fama. Era a bordo di una Smart, finita fuori strada, guidata da un amica che è in gravissime condizioni. Sempre in Puglia, una 21enne napoletana è morta, e altre quattro persone sono rimaste ferite, in un incidente avvenuto vicino San Pietro in Bevagna (Manduria). Per cause in corso di accertamento, si sono scontrate a un incrocio una Renault Twingo (con a bordo la vittima e altre tre ragazze che avevano trascorso la notte in discoteca) e una Ford Focus. A Palermo, un uomo di 52 anni, originario delle Mauritius, Luis Jean Judex Lahache è morto, intorno alle 4 di stamattina, mentre guidava uno scooter investito da un'auto condotta da Angelo Minardi, che è poi stato arrestato per il reato di omicidio stradale; infatti, l'uomo è risultato positivo all'alcol e alle droghe. E' di cinque feriti, non in gravi condizioni, il bilancio di un incidente stradale avvenuto in mattinata nei pressi dello svincolo di San Piero a Grado (Pisa), della superstrada Firenze­Pisa­Livorno dove da anni è attesa la realizzazione di una rotatoria per rendere la viabilità più sicura. Nell' incidente sono rimasti coinvolti tre veicoli e sul posto è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco per liberare uno dei feriti rimasto intrappolato all'interno di un auto. Nove persone sono rimaste ferite (hanno escoriazioni e contusioni) nello scontro tra un'auto e un autobus di linea sull'Aurelia a Borghetto, in Liguria. La via Aurelia è rimasta chiusa al traffico per circa due ore con la viabilità deviata verso le vie interne o verso l'autostrada A10. A provocare l'incidente sarebbe stato un colpo di sonno del conducente dell'auto, che avrebbe invaso la corsia opposta andando ad impattare contro l'autobus.

Editoriali

Povera Italia Povera Italia La crisi italiana rischia di diventare perenne. Può accadere quando più che dalla voglia di riscatto, ci si ritrova preda di due cattivissimi maestri: la demagogia e la furbizia. E al grido di 'dagli...

Commenti

Per pochi voti non passa la sfiducia ma adesso Vitale dovrà scegliere Per pochi voti non passa la sfiducia ma adesso Vitale dovrà scegliere Sono stati 145 i voti di sfiducia nei confronti del segretario provinciale del Pd Raffaele Vitale, ma non sono bastati a sfiduciarlo. Ne sarebbero bastati altri quattro o cinque  in pratica, che però...