25 Marzo 2017

Raffica di attentati in Thailandia: 4 le vittime, due italiani tra i feriti

Due turisti italiani sono rimasti feriti ieri sera nel doppio attentato esplosivo a HuaHin, una delle maggiori mete turistiche della Thailandia. Sono un ragazzo di 21 anni, Lorenzo Minuti, e un uomo di 51 anni, Andrea Tazzioli. Il primo è stato curato in pronto soccorso per ferite minori, mentre il secondo, colpito alla schiena da una scheggia, è stato operato d'urgenza. 'Ero a due metri dalla bomba, vicino alla signora che è morta. Sono stato fortunato', ha raccontato Tazzioli. Successivamente ci sono state altre esplosioni in diverse località turistiche. Quattro finora le vittime accertate e una quarantina di feriti. Gli attentati in cinque località del sud del Paese, tra cui Hua Hin e Phuket. Gli attacchi, che non sono stati rivendicati, appaiono chiaramente coordinati. Per la polizia si tratta di 'sabotaggio, non di terrorismo'

Editoriali

Povera Italia Povera Italia La crisi italiana rischia di diventare perenne. Può accadere quando più che dalla voglia di riscatto, ci si ritrova preda di due cattivissimi maestri: la demagogia e la furbizia. E al grido di 'dagli...

Commenti

Per pochi voti non passa la sfiducia ma adesso Vitale dovrà scegliere Per pochi voti non passa la sfiducia ma adesso Vitale dovrà scegliere Sono stati 145 i voti di sfiducia nei confronti del segretario provinciale del Pd Raffaele Vitale, ma non sono bastati a sfiduciarlo. Ne sarebbero bastati altri quattro o cinque  in pratica, che però...