23 Gennaio 2017

Abitazione in fiamme, carabiniere salva famiglia a Quindici in Irpinia

Grazie al coraggio di un carabiniere fuori servizio, è stato evitato il peggio per una famiglia di Quindici (Avellino), rimasta intrappolata nell'incendio della propria abitazione. Il militare, un maresciallo dell'Arma in servizio presso la Compagnia di Nola (Napoli) ha raccolto le richieste di aiuto di quattro persone, marito, moglie e due nipotini, che per sfuggire alle fiamme divampate al secondo piano della palazzina in ci vivono, si sono rifugiati sul terrazzo. Il carabiniere ha reperito una scala e dall'esterno della abitazione ha portato in salvo la famiglia. L'incendio, che ha praticamente distrutto l'abitazione, sarebbe stato originato da una scintilla proveniente dal camino che ha dato fuoco ad un divano prima di propagarsi all'intera abitazione.

Editoriali

Povera Italia Povera Italia La crisi italiana rischia di diventare perenne. Può accadere quando più che dalla voglia di riscatto, ci si ritrova preda di due cattivissimi maestri: la demagogia e la furbizia. E al grido di 'dagli...

Commenti

Per pochi voti non passa la sfiducia ma adesso Vitale dovrà scegliere Per pochi voti non passa la sfiducia ma adesso Vitale dovrà scegliere Sono stati 145 i voti di sfiducia nei confronti del segretario provinciale del Pd Raffaele Vitale, ma non sono bastati a sfiduciarlo. Ne sarebbero bastati altri quattro o cinque  in pratica, che però...