27 Febbraio 2017

Suore truffate in Irpinia, versano 4mila euro a due malviventi senegalesi

Suore truffate in provincia di Avellino. Due senegalesi, una 19enne ed il compagno di 36 anni, hanno telefonato al convento e, spacciandosi per funzionari della Regione Campania, hanno chiesto il rimborso della somma di circa 4mila euro spiegando che era stata erroneamente versata sul conto dell'istituto religioso. La suora, senza ulteriori verifiche, ha creduto alla storia raccontata e così ha versato i soldi come richiesto. Tempo qualche giorno, però, le suore hanno chiamato in Regione per verificare che i soldi fossero stati accreditati e hanno così scoperto che erano state raggirate dai due. Hanno, quindi, presentato denuncia e i carabinieri della compagnia di Baiano hanno scoperto la truffa. I due senegalesi, entrambi residenti a Torino e gravati da precedenti di polizia, sono stati ritenuti responsabili del reato di truffa: per loro una denuncia in stato di libertà alla Procura di Avellino.

Editoriali

Povera Italia Povera Italia La crisi italiana rischia di diventare perenne. Può accadere quando più che dalla voglia di riscatto, ci si ritrova preda di due cattivissimi maestri: la demagogia e la furbizia. E al grido di 'dagli...

Commenti

Per pochi voti non passa la sfiducia ma adesso Vitale dovrà scegliere Per pochi voti non passa la sfiducia ma adesso Vitale dovrà scegliere Sono stati 145 i voti di sfiducia nei confronti del segretario provinciale del Pd Raffaele Vitale, ma non sono bastati a sfiduciarlo. Ne sarebbero bastati altri quattro o cinque  in pratica, che però...