27 Febbraio 2017

Otto coltellate durante lite nel Napoletano, preso in Irpinia

Al culmine di una lite scoppiata verosimilmente per motivi personali ha sferrato otto coltellate a un uomo di 49 anni mandandolo in ospedale con gravi lesioni e un polmone bucato: i carabinieri di Somma Vesuviana (Napoli) e di Baiano (Avellino) hanno arrestato, con l'accusa di tentato omicidio aggravato, Fabio Filippo Auriemma, di 31 anni, bloccato a Lauro, in provincia di Avellino, dove l'uomo ha un'abitazione. L'aggressione è avvenuta stamattina, a Somma Vesuviana (Napoli). La vittima è stata trasportata nell'ospedale di Nola dove si trova tutt'ora in prognosi riservata ma non in pericolo di vita. Recuperata dai carabinieri l'arma. L'aggressore è stato chiuso nel carcere di Bellizzi Irpino.

Editoriali

Povera Italia Povera Italia La crisi italiana rischia di diventare perenne. Può accadere quando più che dalla voglia di riscatto, ci si ritrova preda di due cattivissimi maestri: la demagogia e la furbizia. E al grido di 'dagli...

Commenti

Per pochi voti non passa la sfiducia ma adesso Vitale dovrà scegliere Per pochi voti non passa la sfiducia ma adesso Vitale dovrà scegliere Sono stati 145 i voti di sfiducia nei confronti del segretario provinciale del Pd Raffaele Vitale, ma non sono bastati a sfiduciarlo. Ne sarebbero bastati altri quattro o cinque  in pratica, che però...